ItalianoItaliano EnglishEnglishDeutschDeutsch

settimana della cultura friulana- Vuezzis di Rigolato

Torna all'elenco

settimana della cultura friulana- Vuezzis di Rigolato

28 aprile 2022

Visita guidata alla scoperta degli affreschi trecenteschi della chiesa di S. Nicolò e del piccolo borgo.

sabato 14 maggio 2022, ore 10.30 Chiesetta S. Nicolò
Via Monte Neval, frazione Vuezzis di Rigolato

Introdurrà Paola Di Sopra, Leda Nassimbeni illustrerà alcune peculiarità degli affreschi e Luciana Simonetti parlerà della figura di S. Nicolò e della statua che lo raffigura.

Richiesta prenotazione al 340 4237026

Al termine seguirà un momento conviviale.

 

"Compare sulla curva, all'ingresso del piccolo paese di Vuezzis, l'antica chiesetta di san Nicolò. Pare messa a guardia e protezione della piccola comunità con la sua semplice struttura di tipo paleocristiano.

All'interno un prezioso ciclo di affreschi che si svolgono sulle tre pareti dell'aula e risalgono agli ultimi anni del XIV° secolo.  Nella controfacciata campeggia l'immagine di Cristo Giudice posto tra una schiera di angeli e santi armoniosamente caratterizzati, ai cui piedi le anime dei defunti, collocate in una strana arca di pietra attendono il giudizio finale.

Sulla parete di destra si narrano la vita ed i miracoli di San Nicolò, mentre sulla parete di sinistra compare un mirabile lacerto raffigurante probabilmente un soldato posto a guardia del sepolcro di Cristo risorto. I frescanti, hanno attinto dall'insegnamento di Vitale da Bologna che aveva lavorato diffusamente con le sue maestranze in Friuli ed in particolare nella cappella di S. Nicolò nel Duomo di Udine.

Affreschi di pregio, eseguiti da mani esperte convivono con brani disegnati in modo quasi caricaturale da un autore a cui urge raccontare la cronaca nei minimi dettagli, non curandosi della correttezza anatomica dei personaggi e delle loro   proporzioni. La bellezza sta soprattutto nell'immediatezza espressiva che risolve, non senza alcune ingenuità tecniche, le difficoltà esecutive grazie ad una stesura visionaria e popolare che ha portato nelle periferie territoriali, l'evoluzione artistica avvenuta nelle città." Leda Nassimbeni

 

Scarica la locandina👇

Download